Le Alpi e gli Appennini conservano uno straordinario patrimonio di culture e produzioni, ma chi vive in queste zone deve affrontare quotidianamente molte difficoltà. Quali sono gli strumenti per tutelare i contadini che scelgono di restare in montagna e promuovere il lavoro delle nuove generazioni che investono sul proprio futuro in questi territori? 'Resistenza casearia' difende i casari e i pastori che lavorano in malga, tutela i pascoli e le razze locali e mette in rete i piccoli caseifici di montagna.

Modera Sonia Chellini, vice presidente Slow Food Italia

Intervengono:
Fabrizio Ellena, associazione fondiaria di Montemale
Juri Chiotti, Rifugio Meira Garnieri
Denis Fourcade, produttore Presidio Slow Food Formaggi di malga del Béarn
Andrea Colombero, Casaro di montagna formatosi all'Istituto Lattiero Caseario di Moretta


Traduzione simultanea italiano-inglese-francese